Mute Triathlon

Nessuna sorpresa ai campionati italiani di Aquathlon

2 Flares Filament.io 2 Flares ×

Campionati italiani aquathlon

Non ci sono state sorprese ai campionati italiani di aquathlon che si sono assegnati nuovamente a Napoli.

In campo maschile è stato infatti Andrea Secchiero (Fiamme Oro) a portare a casa l’ennesimo titolo di specialità regolando il trio del Minerva Roma composto da Alessio Fioravanti, Lorenzo Ciuti e Riccardo De Palma, giunti nell’ordine. Da segnalare l’ennesimo caso di tempo sospetto nel nuoto, con il miglior parziale attribuito ad un atleta che nel Gennaio 2014 aveva fatto realizzare un tempo di 1’30” in una gara sui 100m, quindi o solito errore nelle classifiche o un taglio di percorso non sanzionato.

Tra le donne è la giovane Alessandra Tamburri (Minerva Roma) a precedere tutte allungando nell’ultima frazione e precedendo Elisa Marcon (Marostica) che precede Michela Pozzuoli (Minerva Roma).

Anche quest’anno il campionato italiano ha assunto più le sembianze di un campionato regionale, con più di 1/4 degli atleti in campo maschile facenti parte della Canottieri Napoli (51 su 195) , e le sole squadre campane hanno raccolto il triplo di atleti rispetto a tutte le società del nord Italia (presenti solo in 15 in tutte le gare ) .  Sia in campo femminile che in quello maschile le squadre campane sommate alla Minerva Roma hanno totalizzato la metà degli atleti presenti,

2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

Nessuna sorpresa ai campionati italiani di Aquathlon

4th agosto, 2015
2 Flares Filament.io 2 Flares ×

Campionati italiani aquathlon

Non ci sono state sorprese ai campionati italiani di aquathlon che si sono assegnati nuovamente a Napoli.

In campo maschile è stato infatti Andrea Secchiero (Fiamme Oro) a portare a casa l’ennesimo titolo di specialità regolando il trio del Minerva Roma composto da Alessio Fioravanti, Lorenzo Ciuti e Riccardo De Palma, giunti nell’ordine. Da segnalare l’ennesimo caso di tempo sospetto nel nuoto, con il miglior parziale attribuito ad un atleta che nel Gennaio 2014 aveva fatto realizzare un tempo di 1’30” in una gara sui 100m, quindi o solito errore nelle classifiche o un taglio di percorso non sanzionato.

Tra le donne è la giovane Alessandra Tamburri (Minerva Roma) a precedere tutte allungando nell’ultima frazione e precedendo Elisa Marcon (Marostica) che precede Michela Pozzuoli (Minerva Roma).

Anche quest’anno il campionato italiano ha assunto più le sembianze di un campionato regionale, con più di 1/4 degli atleti in campo maschile facenti parte della Canottieri Napoli (51 su 195) , e le sole squadre campane hanno raccolto il triplo di atleti rispetto a tutte le società del nord Italia (presenti solo in 15 in tutte le gare ) .  Sia in campo femminile che in quello maschile le squadre campane sommate alla Minerva Roma hanno totalizzato la metà degli atleti presenti,

2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×
By
@novellimarco
2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×
backtotop