Mute Triathlon

Lazzaretto e Zane i più veloci a Barzanò

2 Flares Filament.io 2 Flares ×

 

Podio Barzanò Uomini

Podio Barzanò uomini

E’ stata quasi una gara per pochi intimi quella di Barzanò , che ha fatto registrare solo 100 atleti al via. La gara maschile ha visto il giovane Mirko Lazzaretto (Marostica) prendere la testa della gara nella frazione di nuoto, ma come previsto si è scatenato sulle due ruote Incardona (NLF), che fa valere le sue doti di ciclista per balzare al comando della gara. Negli ultimi 5 km però Lazzaretto non lascia scampo agli avversari , facendo segnare il miglior parziale assoluto, che gli permette di trionfare con oltre 1’30” di vantaggio su Incardona, mentre Fabio Civiera (707) porta a casa il bronzo.

Tra le donne gara senza problemi per Ilaria Zane (DDS) che molto probabilmente, insieme a Carlotta Missaglia (PPR Team) , ha nuotato 50m in meno (il loro tempo a nuoto è decisamente troppo basso, addirittura nettamente più veloce del primo uomo e di diversi minuti più veloce della terza donna). Al traguardo la U23 azzurra precede di oltre 2’ la giovane classe 1999, mentre staccatissima ( 9’40” il suo distacco dalla Zane) chiude il podio Federica Camagni (Cus Pro Patria Mi)

2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

Lazzaretto e Zane i più veloci a Barzanò

15th marzo, 2016
2 Flares Filament.io 2 Flares ×

 

Podio Barzanò Uomini

Podio Barzanò uomini

E’ stata quasi una gara per pochi intimi quella di Barzanò , che ha fatto registrare solo 100 atleti al via. La gara maschile ha visto il giovane Mirko Lazzaretto (Marostica) prendere la testa della gara nella frazione di nuoto, ma come previsto si è scatenato sulle due ruote Incardona (NLF), che fa valere le sue doti di ciclista per balzare al comando della gara. Negli ultimi 5 km però Lazzaretto non lascia scampo agli avversari , facendo segnare il miglior parziale assoluto, che gli permette di trionfare con oltre 1’30” di vantaggio su Incardona, mentre Fabio Civiera (707) porta a casa il bronzo.

Tra le donne gara senza problemi per Ilaria Zane (DDS) che molto probabilmente, insieme a Carlotta Missaglia (PPR Team) , ha nuotato 50m in meno (il loro tempo a nuoto è decisamente troppo basso, addirittura nettamente più veloce del primo uomo e di diversi minuti più veloce della terza donna). Al traguardo la U23 azzurra precede di oltre 2’ la giovane classe 1999, mentre staccatissima ( 9’40” il suo distacco dalla Zane) chiude il podio Federica Camagni (Cus Pro Patria Mi)

2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×
By
@novellimarco
2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×
backtotop