Mute Triathlon

ITU o WTC: quali atleti guadagnano di più?

0 Flares Filament.io 0 Flares ×
Mario Mola

Mario Mola

Spesso si parla di atleti che abbandonano le gare ITU per passare in WTC, pensando che il tutto sia legato prettamente all’aspetto economico. Come ogni fine stagione, è tempo di stilare bilanci e classifiche. Una molto interessante riguarda i premi vinti dai vari professionisti a livello mondiale.

In campo maschile il podio è monopolizzato da atleti ITU, con il campione mondiale Mario Mola davanti a tutti con più di 221.000 dollari di premi vinti nel 2017 , seguito da Gomez (che ha corso sia gare ITU che WTC e da Murray). Al 4° e 5° posto i primi due “uomini WTC” con Sanders e Lange. C’è da considerare però che il vincitore dell’Ironman Hawaii ha raccolto 126.500 dollari di premi in sole 3 gare , per una media di poco più di 42.000 dollari a gara, contro i 20.000 circa di media di Mola.

premi-1

premi-2

Anche in campo femminile una atleta proveniente quasi esclusivamente dalla ITU ( con alcune apparizioni nel circuito XTerra ) , Flora Duffy, con oltre 295.000 dollari vinti in stagione, seguita dalla campionessa di Kona  Daniela Ryf con oltre 235.000 dollari , mentre chiude il podio la Zaferes con quasi 192.000 dollari. Anche in questo caso la media di premi vinti per gara è a favore degli atleti WTC, con 33.600 dollari a gara per la Ryf contro i 29.550 della Duffy.

premi-3

premi-4

Una curiosità. Mario Mola in una stagione ha guadagnato solo 66.000 dollari in più del calciatore meno pagato della serie A spagnola . Nella top 50 uomini e donne non compare alcun atleta italiano. Ecco nel dettaglio le vincite degli atleti:

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 0 Filament.io 0 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

ITU o WTC: quali atleti guadagnano di più?

5th dicembre, 2017
0 Flares Filament.io 0 Flares ×
Mario Mola

Mario Mola

Spesso si parla di atleti che abbandonano le gare ITU per passare in WTC, pensando che il tutto sia legato prettamente all’aspetto economico. Come ogni fine stagione, è tempo di stilare bilanci e classifiche. Una molto interessante riguarda i premi vinti dai vari professionisti a livello mondiale.

In campo maschile il podio è monopolizzato da atleti ITU, con il campione mondiale Mario Mola davanti a tutti con più di 221.000 dollari di premi vinti nel 2017 , seguito da Gomez (che ha corso sia gare ITU che WTC e da Murray). Al 4° e 5° posto i primi due “uomini WTC” con Sanders e Lange. C’è da considerare però che il vincitore dell’Ironman Hawaii ha raccolto 126.500 dollari di premi in sole 3 gare , per una media di poco più di 42.000 dollari a gara, contro i 20.000 circa di media di Mola.

premi-1

premi-2

Anche in campo femminile una atleta proveniente quasi esclusivamente dalla ITU ( con alcune apparizioni nel circuito XTerra ) , Flora Duffy, con oltre 295.000 dollari vinti in stagione, seguita dalla campionessa di Kona  Daniela Ryf con oltre 235.000 dollari , mentre chiude il podio la Zaferes con quasi 192.000 dollari. Anche in questo caso la media di premi vinti per gara è a favore degli atleti WTC, con 33.600 dollari a gara per la Ryf contro i 29.550 della Duffy.

premi-3

premi-4

Una curiosità. Mario Mola in una stagione ha guadagnato solo 66.000 dollari in più del calciatore meno pagato della serie A spagnola . Nella top 50 uomini e donne non compare alcun atleta italiano. Ecco nel dettaglio le vincite degli atleti:

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 0 Filament.io 0 Flares ×
By
@novellimarco
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 0 Filament.io 0 Flares ×
backtotop