Mute Triathlon

Invasione di triatleti ad Andora

4 Flares Filament.io 4 Flares ×

Podio uomini Andora

E andata in archivio la 24° edizione del triathlon sprint di Andora, un classico di inizio stagione che anche quest’anno ha richiamato quasi 900 atleti al via. La concomitanza con al WTS di Cape Town e gli europei di duathlon ha richiamato pochi big della triplice  soprattutto in campo femminile dove la migliore straniera è stata una francese che corre in D2 (seconda lega francese) e con nessuna apparizione internazionale nella ITU.

Negli uomini la vittoria è andata all’ inglese Shaw della PPRTeam che regola nell’ultima frazione i due compagni di fuga lo Junior francese Bergere e l’ottimo Dario Chitti (Cus Parma) che perde il secondo posto in volata. Quarto con un’ottima prova Alex Ascenzi (Fiamme Azzurre) che perde il treno buono in acqua e grazie al terzo parziale assoluto a piedi riesce ad avere la meglio su un positivo Riccardo Mosso (Virtus) . Da segnalare l’ottima prova dello Youth B Sergiy Polikarpenko, che con uno strepitoso 2° parziale assoluto nell’ultima frazione riesce a chiudere al 7° posto assoluto quasi 1′ davanti al padre Vlady.

Come detto in campo femminile nessuna big al via, quindi spazio alle giovani italiane con un gruppettino di 6 atelte che prendono il largo in bici con Giulia Sforza (Azzurra Tri), Angelica Olmo (Pianeta Acqua) , Lisa Schanung (Esercito), Giorgia Palieri (VIrtus) , la  ungherese Camile Donat (PPRTeam) e la francese Mathilde Gauthier. La gara come previsto si decide a piedi dove Angelica Olmo  precede per 11″ la francese , mentre chiude il podio a 31″ la Schanung. Buon 4° posto per la Sforza , mentre grazie ad un’ottima rimonta nell’ultima frazione la turca Bakici riesce a chiudere 6° alle spalle della Donat e davanti all’ottima Palieri che conclude al 7° posto assoluto e prima delle Youth B.

Ecco il comunicato stampa dell’organizzazione:

 Al Triathlon di Andora 2015 tuttosi è svolto regolarmente ed in condizioni climatiche ideali, con mare calmo e con un cielo lievemente coperto.

Molto alti anche quest’anno sono stati i numeri :

890 gli atleti al viain rappresentanza di 15 regioni italiane oltreché Francia, Inghilterra, e Turchia.

La manifestazione è stata organizzata dall’Andora Race in collaborazione con il Comune di Andora ed il Patrocinio della Regione Liguria e della Fondazione “ A. DE MARI “ Cassa di Risparmio di Savona.

Molto combattuta la prova tra gli uomini che viene decisa nelle fasi finali da un allungo del Britannico SHAW Karl, 1.02.28 – PPR Team- già vincitore nel 2013, il quale prevale per una ventina di secondi sul francese Bergere Leo 1.02.47 e Dario Chitti – Cus parma – 1.02.50.

Nella gara femminile, anch’essa con una folta partecipazione, 120 donne al via si è registrata la netta vittoria di Angelica Olmo, Pianeta Acqua, 1.10.57, seconda lo scorso anno,sulla francese Gauthier Mathilde 1.11.08 e Lisa Shanung 1.11.28.

Siamo molto soddisfatti – afferma il Presidente del Comitato Organizzatore Carlo Rista – tutto è andato per il meglio e anche questa 24^ edizione è stata un’eccellente edizione sia dal punto di vista tecnico che partecipativo.”

Non mi resta che ringraziare i partecipanti e tutti coloro che hanno collaborato e dare appuntamento per maggio 2016. “

Seguiranno approfondimenti.

Tutti le classifiche sono consultabili su sito www.fitri.it oppure www.kronoservice.com

ANDORA TRIATHLON

 

4 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 4 Filament.io 4 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

Invasione di triatleti ad Andora

28th aprile, 2015
4 Flares Filament.io 4 Flares ×

Podio uomini Andora

E andata in archivio la 24° edizione del triathlon sprint di Andora, un classico di inizio stagione che anche quest’anno ha richiamato quasi 900 atleti al via. La concomitanza con al WTS di Cape Town e gli europei di duathlon ha richiamato pochi big della triplice  soprattutto in campo femminile dove la migliore straniera è stata una francese che corre in D2 (seconda lega francese) e con nessuna apparizione internazionale nella ITU.

Negli uomini la vittoria è andata all’ inglese Shaw della PPRTeam che regola nell’ultima frazione i due compagni di fuga lo Junior francese Bergere e l’ottimo Dario Chitti (Cus Parma) che perde il secondo posto in volata. Quarto con un’ottima prova Alex Ascenzi (Fiamme Azzurre) che perde il treno buono in acqua e grazie al terzo parziale assoluto a piedi riesce ad avere la meglio su un positivo Riccardo Mosso (Virtus) . Da segnalare l’ottima prova dello Youth B Sergiy Polikarpenko, che con uno strepitoso 2° parziale assoluto nell’ultima frazione riesce a chiudere al 7° posto assoluto quasi 1′ davanti al padre Vlady.

Come detto in campo femminile nessuna big al via, quindi spazio alle giovani italiane con un gruppettino di 6 atelte che prendono il largo in bici con Giulia Sforza (Azzurra Tri), Angelica Olmo (Pianeta Acqua) , Lisa Schanung (Esercito), Giorgia Palieri (VIrtus) , la  ungherese Camile Donat (PPRTeam) e la francese Mathilde Gauthier. La gara come previsto si decide a piedi dove Angelica Olmo  precede per 11″ la francese , mentre chiude il podio a 31″ la Schanung. Buon 4° posto per la Sforza , mentre grazie ad un’ottima rimonta nell’ultima frazione la turca Bakici riesce a chiudere 6° alle spalle della Donat e davanti all’ottima Palieri che conclude al 7° posto assoluto e prima delle Youth B.

Ecco il comunicato stampa dell’organizzazione:

 Al Triathlon di Andora 2015 tuttosi è svolto regolarmente ed in condizioni climatiche ideali, con mare calmo e con un cielo lievemente coperto.

Molto alti anche quest’anno sono stati i numeri :

890 gli atleti al viain rappresentanza di 15 regioni italiane oltreché Francia, Inghilterra, e Turchia.

La manifestazione è stata organizzata dall’Andora Race in collaborazione con il Comune di Andora ed il Patrocinio della Regione Liguria e della Fondazione “ A. DE MARI “ Cassa di Risparmio di Savona.

Molto combattuta la prova tra gli uomini che viene decisa nelle fasi finali da un allungo del Britannico SHAW Karl, 1.02.28 – PPR Team- già vincitore nel 2013, il quale prevale per una ventina di secondi sul francese Bergere Leo 1.02.47 e Dario Chitti – Cus parma – 1.02.50.

Nella gara femminile, anch’essa con una folta partecipazione, 120 donne al via si è registrata la netta vittoria di Angelica Olmo, Pianeta Acqua, 1.10.57, seconda lo scorso anno,sulla francese Gauthier Mathilde 1.11.08 e Lisa Shanung 1.11.28.

Siamo molto soddisfatti – afferma il Presidente del Comitato Organizzatore Carlo Rista – tutto è andato per il meglio e anche questa 24^ edizione è stata un’eccellente edizione sia dal punto di vista tecnico che partecipativo.”

Non mi resta che ringraziare i partecipanti e tutti coloro che hanno collaborato e dare appuntamento per maggio 2016. “

Seguiranno approfondimenti.

Tutti le classifiche sono consultabili su sito www.fitri.it oppure www.kronoservice.com

ANDORA TRIATHLON

 

4 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 4 Filament.io 4 Flares ×
By
@novellimarco
4 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 4 Filament.io 4 Flares ×
backtotop