Mute Triathlon

Il week end giovanile di Acqui Terme

48 Flares Filament.io 48 Flares ×

Il week end giovanile di Acqui Terme

Si è corso nell’ultimo week end la due giorni giovanile con la Coppa Crono individuale e a squadre di Acqui Terme.
Nelle gare individuali in campo maschile lotta sul filo dei secondi tra gli Youth A con i due protagonisti Alessandro Carboni (Minerva Roma) e Samuele Angelini (Spezia Triathlon) che si sfidano sul filo dei secondi.

Decisiva la frazione di nuoto per Carboni che riesce ad accumulare un vantaggio di 7″ sul diretto inseguitore che riesce a rosicchiare solo 1″ nelle successive due frazione e deve quindi accontentarsi del secondo posto dietro al giovane romano. Al terzo posto Davide Ingrilli (CNM Milano) che cede nel finale dopo aver terminato la bici con lo stesso tempo di Angelini, e che riesce a  contenere la rimonta nell’ultima frazione di Bertrandi (Torino Tri).

Tra gli Youth B assente il favorito Stefano Micotti (Azzurra triathlon team) la gara è stata molto combattuta con ben 5 atleti separati da soli 29″ e il podio deciso solo nell’ultima frazione. Mirko Lazzaretto (Marostica) ha condotto la gara sino alla frazione finale dove si è presentato con 11″ di vantaggio sul più diretto inseguitore, Matteo Gala (Minerva Roma) , ma grazie al miglior tempo di giornata (compresi Junior e U23)  nella frazione podistica Jacob Sosniok (Alta Pusteria) riesce a portarsi a casa la vittoria per soli 8″ sul comunque ottimo Lazzaretto. Lotta in famiglia per il terzo gradino del podio con Valerio Cattagriba  (Minerva Roma) che grazie ad una ottima frazione di corsa riesce a sopravanzare di soli 2″ il suo compagno di squadra Gala.

Tra gli Junior sfida in famiglia tra i due portacolori del Minerva Roma Marco Corrà e  Riccardo Salvino con il primo che riesce a prendere un piccolo vantaggio nella frazione ciclistica per poi allungare ulteriormente nei 2 km finali di corsa vincendo quindi davanti a Salvino che riesce a spuntarla su Marcello Ugazio (Azzurra Triathlon team) che paga il distacco accumulato nella prima frazione e che grazie ad un’ottima frazione in bici riesce a precedere Michele Bonacina (Cus Pro Patria Milano).

Tra gli U23 invece vittoria senza problemi per Stefano Rigoni (Padovanuoto ) che regala solo 2″ nella frazione ciclistica al suo più diretto inseguitore piazzando i migliori parziali nella frazione di nuoto (miglior parziale assoluto)  e in quella podistica. Al secondo posto Riccardo Mosso (Virtus) che precede Enrico Ferlazzo (TTS).
Altrettanta battaglia nelle gare femminile che nelle Youth A la dominatrice è  Carlotta Missaglia (Cus Pro Patria ) che regala solo qualche secondo nella prima frazione per poi piazzare il miglior tempo di giornata in bici e mantenere il suo vantaggio a piedi. Al secondo posto Francesca Crestani (Marostica) che si può consolare  con il parziale di corsa più veloce della categoria ma di 1″ solo rispetto alla vincitrice mentre chiude in terza posizione Fabiola D’Antino (Tri Cremona Stradivari) che dopo aver fatto registrare il miglior parziale di nuoto ha dovuto stringere i denti per contenere la rimonta di Beatrice Mallozzi (Minerva Roma) che chiude a soli 4″ dal terzo gradino del podio.

Nelle Youth B la gara più combattuta della giornata con la Pozzuoli (Minerva Roma) che dopo la frazione di nuoto più veloce della sua categoria perde la testa della gara nella frazione ciclistica ad opera dell’0ttima Moretti (Td Rimini) che però deve subire il contro sorpasso ad opera della giovane capitolina che porta a casa il primo posto, proprio davanti alla giovane riminese che  riesce comunque a tenere a debita distanza Beatrice Taverna (Friesian).
La gara Junior ha il solito finale scontato con la Olmo (Pianeta Acqua) davanti alla Sforza (Azzurra Triathlon team) mentre per il terzo posto la Ferlazzo (TTS) la spunta per un solo secondo sulla Saltarelli (Piacenza Vivo) che dopo il secondo parziale in bici di giornata cede nella frazione finale.

La gara U23 è andata senza problemi a Ilaria Fioravanti (Minerva Roma) che non ha avuto problemi a vincere nettamente davanti a Teodolinda Camera (Bordighera) e Sara Longoni (Cus Pro Patria Milano)
Nelle gare a squadre scontata l’incetta di vittorie in campo maschile per la Minerva Roma che si aggiudica la  vittoria tra Junior e Youth, mentre tra gli U23  e la DDS ad aggiudicarsi il gradino più alto dle podio. In campo femminile vittoria per l’Aquatica tra le U23, mentre tra le Junior la più veloce è stata la Virtus, mentre la Cus Pro Patria Milano conquista la vittoria tra le Youth.

48 Flares Twitter 0 Facebook 46 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 48 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

Il week end giovanile di Acqui Terme

30th luglio, 2014
48 Flares Filament.io 48 Flares ×

Il week end giovanile di Acqui Terme

Si è corso nell’ultimo week end la due giorni giovanile con la Coppa Crono individuale e a squadre di Acqui Terme.
Nelle gare individuali in campo maschile lotta sul filo dei secondi tra gli Youth A con i due protagonisti Alessandro Carboni (Minerva Roma) e Samuele Angelini (Spezia Triathlon) che si sfidano sul filo dei secondi.

Decisiva la frazione di nuoto per Carboni che riesce ad accumulare un vantaggio di 7″ sul diretto inseguitore che riesce a rosicchiare solo 1″ nelle successive due frazione e deve quindi accontentarsi del secondo posto dietro al giovane romano. Al terzo posto Davide Ingrilli (CNM Milano) che cede nel finale dopo aver terminato la bici con lo stesso tempo di Angelini, e che riesce a  contenere la rimonta nell’ultima frazione di Bertrandi (Torino Tri).

Tra gli Youth B assente il favorito Stefano Micotti (Azzurra triathlon team) la gara è stata molto combattuta con ben 5 atleti separati da soli 29″ e il podio deciso solo nell’ultima frazione. Mirko Lazzaretto (Marostica) ha condotto la gara sino alla frazione finale dove si è presentato con 11″ di vantaggio sul più diretto inseguitore, Matteo Gala (Minerva Roma) , ma grazie al miglior tempo di giornata (compresi Junior e U23)  nella frazione podistica Jacob Sosniok (Alta Pusteria) riesce a portarsi a casa la vittoria per soli 8″ sul comunque ottimo Lazzaretto. Lotta in famiglia per il terzo gradino del podio con Valerio Cattagriba  (Minerva Roma) che grazie ad una ottima frazione di corsa riesce a sopravanzare di soli 2″ il suo compagno di squadra Gala.

Tra gli Junior sfida in famiglia tra i due portacolori del Minerva Roma Marco Corrà e  Riccardo Salvino con il primo che riesce a prendere un piccolo vantaggio nella frazione ciclistica per poi allungare ulteriormente nei 2 km finali di corsa vincendo quindi davanti a Salvino che riesce a spuntarla su Marcello Ugazio (Azzurra Triathlon team) che paga il distacco accumulato nella prima frazione e che grazie ad un’ottima frazione in bici riesce a precedere Michele Bonacina (Cus Pro Patria Milano).

Tra gli U23 invece vittoria senza problemi per Stefano Rigoni (Padovanuoto ) che regala solo 2″ nella frazione ciclistica al suo più diretto inseguitore piazzando i migliori parziali nella frazione di nuoto (miglior parziale assoluto)  e in quella podistica. Al secondo posto Riccardo Mosso (Virtus) che precede Enrico Ferlazzo (TTS).
Altrettanta battaglia nelle gare femminile che nelle Youth A la dominatrice è  Carlotta Missaglia (Cus Pro Patria ) che regala solo qualche secondo nella prima frazione per poi piazzare il miglior tempo di giornata in bici e mantenere il suo vantaggio a piedi. Al secondo posto Francesca Crestani (Marostica) che si può consolare  con il parziale di corsa più veloce della categoria ma di 1″ solo rispetto alla vincitrice mentre chiude in terza posizione Fabiola D’Antino (Tri Cremona Stradivari) che dopo aver fatto registrare il miglior parziale di nuoto ha dovuto stringere i denti per contenere la rimonta di Beatrice Mallozzi (Minerva Roma) che chiude a soli 4″ dal terzo gradino del podio.

Nelle Youth B la gara più combattuta della giornata con la Pozzuoli (Minerva Roma) che dopo la frazione di nuoto più veloce della sua categoria perde la testa della gara nella frazione ciclistica ad opera dell’0ttima Moretti (Td Rimini) che però deve subire il contro sorpasso ad opera della giovane capitolina che porta a casa il primo posto, proprio davanti alla giovane riminese che  riesce comunque a tenere a debita distanza Beatrice Taverna (Friesian).
La gara Junior ha il solito finale scontato con la Olmo (Pianeta Acqua) davanti alla Sforza (Azzurra Triathlon team) mentre per il terzo posto la Ferlazzo (TTS) la spunta per un solo secondo sulla Saltarelli (Piacenza Vivo) che dopo il secondo parziale in bici di giornata cede nella frazione finale.

La gara U23 è andata senza problemi a Ilaria Fioravanti (Minerva Roma) che non ha avuto problemi a vincere nettamente davanti a Teodolinda Camera (Bordighera) e Sara Longoni (Cus Pro Patria Milano)
Nelle gare a squadre scontata l’incetta di vittorie in campo maschile per la Minerva Roma che si aggiudica la  vittoria tra Junior e Youth, mentre tra gli U23  e la DDS ad aggiudicarsi il gradino più alto dle podio. In campo femminile vittoria per l’Aquatica tra le U23, mentre tra le Junior la più veloce è stata la Virtus, mentre la Cus Pro Patria Milano conquista la vittoria tra le Youth.

48 Flares Twitter 0 Facebook 46 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 48 Flares ×
By
@novellimarco
48 Flares Twitter 0 Facebook 46 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 48 Flares ×
backtotop