Mute Triathlon

I risultati delle gare del week end in Italia

3 Flares Filament.io 3 Flares ×

Podio donne olimpico Lecco

Nell’ultimo fine settimana diverse gare nello stivale.

Nel triathlon sprint di Caprarola (VT), valido per il circuito Forhans, vittoria per Fabrizio Fabbri (TTR) che regola nell’ultima frazione Antonello Pallotta (Granbike Triathlon) e Marco Spadaccia (Forhans)  che lo avevano raggiunto nella frazione ciclistica. Tra le donne Concetta Arcella (Zona Cambio) grazie al miglior parziale nell’ultima frazione porta a casa la vittoria davanti a Maria Grazia Mignone (Forhans) che ha la meglio nell’ultima frazione di Annalisa Pelo (Minerva Roma).

Due giorni di gare a Lecco, con il triathlon olimpico il Sabato e lo sprint la Domenica. In campo maschile DDS dominatrice con Ivan Risti e l’argentino Morandini che si scambiano le prime due posizioni , vittoria per il giovane argentino nel triathlon sprint davanti al padrone di casa che conquista invece la vittoria nello sprint proprio davanti a Morandini. Il podio è completato nell’olimpico da un altro atleta di casa , Andrea Riva (Threelife), mentre Valerio Patanè conquista il 3° posto nel triathlon sprint. Tra le donne è Veronica Crippa (Los Tigres) a conquistare il primo posto nel triathlon olimpico precedendo Michela Silvestri (Valtellina Triathlon) e Silvia Ottaviano (Olimpic Triathlon), mentre la vittoria nello sprint va a Giulia Sforza (Azzurra Tri) autrice di una gara in solitaria nella frazione ciclistica, dietro di lei Silvia Visaggi (Torino Tri) e la giovane Carlotta Bonaccina (Cus Pro Patria Milano).

Buon livello al triathlon sprint di Ledro, con Andrea Secchiero (Fiamme Oro) che deve faticare per regolare Alessandro Degasperi (Cus Trento), mentre chiude a 1′ circa Gregory Barnaby (707). Tra le donne ennesima vittoria per Elisa Battistoni (707) che allunga in bici e controlla il rientro nell’ultima frazione della giovane Elisa Marcon (Marostica) che nei 5 km finali supera Giulia Ballestri (Modena Triathlon).

Nel duathlon promo di Campomarino vittoria in campo maschile  per Giuseppe Pastò Termoli triathlon) davanti al compagno di squadra Silvano Mignona e a Alessandro Caruso (Isernia Nuoto), in campo femminile per Barbara De Lorenzo (Termoli Tri) davanti a Rosa Rella (Nadir on the road) e Chiara Morgese (Cus Bari). Nel triathlon sprint di Naso tragedia sfiorata, con un atleta che ha avuto un malore e solo grazie al pronto intervento di un altro concorrente è riuscito a riprendersi. La vittoria in campo maschile è andata a Sirugo Fabio (Td Rimini) davanti a Alessandro Russo (Mp Life triathlon) e Vincenzo Faraci (TCPA2), mentre tra le donne la più veloce è stata Marianna La Colla ( Altair Village) che ha preceduto Busà Benvenuta (Mp Life triathlon) e Valentina Spadafora ( Triathlon motivation)

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

I risultati delle gare del week end in Italia

16th luglio, 2015
3 Flares Filament.io 3 Flares ×

Podio donne olimpico Lecco

Nell’ultimo fine settimana diverse gare nello stivale.

Nel triathlon sprint di Caprarola (VT), valido per il circuito Forhans, vittoria per Fabrizio Fabbri (TTR) che regola nell’ultima frazione Antonello Pallotta (Granbike Triathlon) e Marco Spadaccia (Forhans)  che lo avevano raggiunto nella frazione ciclistica. Tra le donne Concetta Arcella (Zona Cambio) grazie al miglior parziale nell’ultima frazione porta a casa la vittoria davanti a Maria Grazia Mignone (Forhans) che ha la meglio nell’ultima frazione di Annalisa Pelo (Minerva Roma).

Due giorni di gare a Lecco, con il triathlon olimpico il Sabato e lo sprint la Domenica. In campo maschile DDS dominatrice con Ivan Risti e l’argentino Morandini che si scambiano le prime due posizioni , vittoria per il giovane argentino nel triathlon sprint davanti al padrone di casa che conquista invece la vittoria nello sprint proprio davanti a Morandini. Il podio è completato nell’olimpico da un altro atleta di casa , Andrea Riva (Threelife), mentre Valerio Patanè conquista il 3° posto nel triathlon sprint. Tra le donne è Veronica Crippa (Los Tigres) a conquistare il primo posto nel triathlon olimpico precedendo Michela Silvestri (Valtellina Triathlon) e Silvia Ottaviano (Olimpic Triathlon), mentre la vittoria nello sprint va a Giulia Sforza (Azzurra Tri) autrice di una gara in solitaria nella frazione ciclistica, dietro di lei Silvia Visaggi (Torino Tri) e la giovane Carlotta Bonaccina (Cus Pro Patria Milano).

Buon livello al triathlon sprint di Ledro, con Andrea Secchiero (Fiamme Oro) che deve faticare per regolare Alessandro Degasperi (Cus Trento), mentre chiude a 1′ circa Gregory Barnaby (707). Tra le donne ennesima vittoria per Elisa Battistoni (707) che allunga in bici e controlla il rientro nell’ultima frazione della giovane Elisa Marcon (Marostica) che nei 5 km finali supera Giulia Ballestri (Modena Triathlon).

Nel duathlon promo di Campomarino vittoria in campo maschile  per Giuseppe Pastò Termoli triathlon) davanti al compagno di squadra Silvano Mignona e a Alessandro Caruso (Isernia Nuoto), in campo femminile per Barbara De Lorenzo (Termoli Tri) davanti a Rosa Rella (Nadir on the road) e Chiara Morgese (Cus Bari). Nel triathlon sprint di Naso tragedia sfiorata, con un atleta che ha avuto un malore e solo grazie al pronto intervento di un altro concorrente è riuscito a riprendersi. La vittoria in campo maschile è andata a Sirugo Fabio (Td Rimini) davanti a Alessandro Russo (Mp Life triathlon) e Vincenzo Faraci (TCPA2), mentre tra le donne la più veloce è stata Marianna La Colla ( Altair Village) che ha preceduto Busà Benvenuta (Mp Life triathlon) e Valentina Spadafora ( Triathlon motivation)

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×
By
@novellimarco
3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×
backtotop