Mute Triathlon

I risultati del week end in Italia

2 Flares Filament.io 2 Flares ×

Podio Fidenza

Ultimo fine settimana di Agosto ricco di gare in Italia.

Nella due giorni di gare a Lavarone il Sabato si sono corsi un triathlon sprint e un triathlon MTB . Nella distanza più corta vittoria per il giovane (classe 1998) Jakob Sosniok (LC Bozen) che capitalizza il vantaggio di circa 5′ accumulato nel nuoto su Michele Parolari (33 T ASD) che fa segnare il miglior parziale sia sulle due ruote che nell’ultima frazione, riuscendo a superare per il secondo posto Walter Polla (Tri Alto Adige). In campo femminile lotta fra giovanissime con Marta Menditto (classe 1998, Sai Frecce Bianche) che riesce a precedere una combattiva Marica Romano (1997- Gr sport insieme) e la ex azzurra di winter triathlon Veronica Chiusole autrice del miglior parziale nella frazione finale.

Nella gara su distanza più lunga invece in campo maschile è stato un testa a testa tra il campione italiano di specialità Mattia De Paoli (Liger Team Keyline) e l’ottimo Stefano Davite (Sai Frecce Bianche), definitosi  solo nell’ultima frazione a favore del veneto, mentre per il terzo posto la spunta l’inossidabile Fabrizio Baralla (Tri Sassari). Tra le donne dominio annunciato per Sara Tavecchio (Forhans) che stacca di 20′ la sua più diretta inseguitrice, Annachiara Bonomi (SGM Triathlon) e di oltre 40′ la terza classificata Ernesta Fraquelli (Bici club 2000).

Domenica è andato in scena il triathlon olimpico su strada con un emozionante testa a testa tra gli uomini che ha visto Massimo Cigana (Eroi del Piave) e Cristiano Juliano (Firenze tri) giocarsi la vittoria che per soli 12″ ha sorriso al mestrino. Al terzo posto Jacopo Butturini (707) crollato nell’ultima fazione. Tra le donne è la frazione natatoria a far pendere l’ago della bilancia a favore di Valentina Carta (Cremona Stradivari) che riesce a rintuzzare il tentativo di rimonta nelle altre due frazioni della svizzera Carola Fiori Balestra (SBR 3 ), mentre la frazione finale è decisiva per Silvia Tabacco (Vicenza Triathlon) per conquistare il terzo posto.

Grandi nomi al via del triathlon sprint di Fidenza, che ha visto in campo maschile la vittoria per l’argentino della DDS Luciano Taccone, autore di una fuga devastante in bici con Manuel Biagiotti (Friesian) che giunge 2° al traguardo, mentre chiude il podio grazie ad un’ottima frazione podistica Marco Corrà (Minerva Roma). Tra le donne Anna Maria Mazzetti (Fiamme Oro) e Veronica Signorini (Cremona Stradivari) si distinguono per una fuga sulle due ruote che le porta in T2 con un vantaggio di oltre 2′ sulle più dirette inseguitrici. La frazione finale incorona Mazzetti come vincitrice dell’edizione 2015, Signorini chiude con un buon 2° posto davanti all’argentina della DDS Romina Biagioli.

A Cuneo nel campionato regionale piemontese su distanza sprint vittoria assoluta e titolo regionale  in campio maschile per un brillante Riccardo Mosso (Virtus)  che precede Valerio Patanè (Cus Pro Patria Milano) e Gabriele Salini (707), mentre tra le donne senza problemi Alessia Orla (DDS) che precede Myriam Grassi (707) e Elisa Monacchini (Vis Cortona. Titolo regionale alla Youth B Giorgia Palieri (Virtus) giunta 4° al traguardo.

2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

I risultati del week end in Italia

3rd settembre, 2015
2 Flares Filament.io 2 Flares ×

Podio Fidenza

Ultimo fine settimana di Agosto ricco di gare in Italia.

Nella due giorni di gare a Lavarone il Sabato si sono corsi un triathlon sprint e un triathlon MTB . Nella distanza più corta vittoria per il giovane (classe 1998) Jakob Sosniok (LC Bozen) che capitalizza il vantaggio di circa 5′ accumulato nel nuoto su Michele Parolari (33 T ASD) che fa segnare il miglior parziale sia sulle due ruote che nell’ultima frazione, riuscendo a superare per il secondo posto Walter Polla (Tri Alto Adige). In campo femminile lotta fra giovanissime con Marta Menditto (classe 1998, Sai Frecce Bianche) che riesce a precedere una combattiva Marica Romano (1997- Gr sport insieme) e la ex azzurra di winter triathlon Veronica Chiusole autrice del miglior parziale nella frazione finale.

Nella gara su distanza più lunga invece in campo maschile è stato un testa a testa tra il campione italiano di specialità Mattia De Paoli (Liger Team Keyline) e l’ottimo Stefano Davite (Sai Frecce Bianche), definitosi  solo nell’ultima frazione a favore del veneto, mentre per il terzo posto la spunta l’inossidabile Fabrizio Baralla (Tri Sassari). Tra le donne dominio annunciato per Sara Tavecchio (Forhans) che stacca di 20′ la sua più diretta inseguitrice, Annachiara Bonomi (SGM Triathlon) e di oltre 40′ la terza classificata Ernesta Fraquelli (Bici club 2000).

Domenica è andato in scena il triathlon olimpico su strada con un emozionante testa a testa tra gli uomini che ha visto Massimo Cigana (Eroi del Piave) e Cristiano Juliano (Firenze tri) giocarsi la vittoria che per soli 12″ ha sorriso al mestrino. Al terzo posto Jacopo Butturini (707) crollato nell’ultima fazione. Tra le donne è la frazione natatoria a far pendere l’ago della bilancia a favore di Valentina Carta (Cremona Stradivari) che riesce a rintuzzare il tentativo di rimonta nelle altre due frazioni della svizzera Carola Fiori Balestra (SBR 3 ), mentre la frazione finale è decisiva per Silvia Tabacco (Vicenza Triathlon) per conquistare il terzo posto.

Grandi nomi al via del triathlon sprint di Fidenza, che ha visto in campo maschile la vittoria per l’argentino della DDS Luciano Taccone, autore di una fuga devastante in bici con Manuel Biagiotti (Friesian) che giunge 2° al traguardo, mentre chiude il podio grazie ad un’ottima frazione podistica Marco Corrà (Minerva Roma). Tra le donne Anna Maria Mazzetti (Fiamme Oro) e Veronica Signorini (Cremona Stradivari) si distinguono per una fuga sulle due ruote che le porta in T2 con un vantaggio di oltre 2′ sulle più dirette inseguitrici. La frazione finale incorona Mazzetti come vincitrice dell’edizione 2015, Signorini chiude con un buon 2° posto davanti all’argentina della DDS Romina Biagioli.

A Cuneo nel campionato regionale piemontese su distanza sprint vittoria assoluta e titolo regionale  in campio maschile per un brillante Riccardo Mosso (Virtus)  che precede Valerio Patanè (Cus Pro Patria Milano) e Gabriele Salini (707), mentre tra le donne senza problemi Alessia Orla (DDS) che precede Myriam Grassi (707) e Elisa Monacchini (Vis Cortona. Titolo regionale alla Youth B Giorgia Palieri (Virtus) giunta 4° al traguardo.

2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×
By
@novellimarco
2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×
backtotop