Mute Triathlon

I giovani protagonisti a Porto Sant’ Elpidio

3 Flares Filament.io 3 Flares ×

Podio Aquathlon Youth B

Doppio appuntamento per i giovani a Porto Sant’Elpidio, oramai da anni tappa fissa  nel panorama giovanile.

Nella prima giornata sono stati assegnati i titoli tricolore di aquathlon che, come capita dalla prima edizione in questa località, si sono svolti sulla formula nuoto-corsa.

In campo maschile tra gli Junior netta affermazione per il talentuoso Franco Pesavento (Tri Cremona Stradivari) che dimostra di avere un altro passo nella frazione podistica e trionfa davanti a Nicola Azzano (Cus Udine) e Giulio Soldati (Td Rimini). Tra gli Youth B gara combattutissima (i primi 12 atleti racchiusi in 29″) con Nicolò  Ragazzo ( Padovanuoto ) che riesce a capitalizzare il piccolo vantaggio guadagnato nella fraziona natatoria e a conquistare il titolo davanti al positivo Sosniok ( Lc Bozen ) e alla sorpresa Francesco Thomas Previtali (Tri Cremona Stradivari ). Negli Youth A Riccardo Brighi (Amici del nuoto VVF) riesce a recuperare il leggero svantaggio accumulato nel nuoto grazie alla miglior prestazione nella frazione podistica e quindi a vincere il titolo davanti a Davide Ingrilli (CNM Milano) e Nicolò Strada (Pol.Riccione).

Tra le donne, nelle Junior una squalifica per cuffia non lasciata nel box assegnato, toglie a Angelica Olmo (Pianeta Acqua) la vittoria conseguita sul campo consegnandola nelle mani dell’ottima Alessandra Tamburri (Minerva Roma) , al secondo posto Federica Parodi (Virtus) mentre conquista il bronzo Alice Saltarelli (Piacenza Vivo). Nella gara riservata alle Youth B ancora Triathlon Cremona Stradivari sul gradino più alto del podio con Fabiola D’Antino che fa il vuoto nel nuoto e riesce a controllare il rientro di Carlotta Missaglia (Cus  Pro Patria Mi) nella frazione podistica, mentre chiude il podio  Tania Molinari (Piacenza Triathlon Vivo). Arrivo in volata per le Youth A con Alice Comotto (Minerva Roma) che riesce a spuntarla sulla scatenata  Giada Romano (Gr Sport Insieme) autrice del miglior parziale podistico della giornata (comprese le Youth B) e sulla compagna di squadra Beatrice Mallozzi (Minerva Roma). Per la Romano secondo titolo consecutivo perso in volata.

Nella seconda giornata si sono disputate le gare valide per la Coppa Italia. Alessio Fioravanti (Minerva roma) torna alla vittoria tra gli U23 precedendo un positivo Giulio Pugliese (Torrino Tri) e Stefano Rigoni (Padovanuoto) che cede nella frazione finale dopo essere stato protagonista nelle prime due. Tra gli Junior la vittoria va ancora a Nicola Azzano (Cus Udine) che bissa il successo di Perugia precedendo Giulio Soldati (Td Rimini) e Alberto Chiodo (Virtus).  Mirko Lazzaretto (Marostica) vince con buon margine tra gli Youth B davanti a Federico Spinazzè (Silca) e a Sosniok (LC Bozen).  Davide Ingrilli porta a casa la vittoria senza problemi negli Youth A precedendo Leonardo Pasquotto (Minerva Roma) e Nicolò Strada (Pol Riccione) rimasto sorpreso dalla fuga in bici dei due atleti che lo hanno receduto al traguardo.

Tra le donne  Ilaria Fioravanti (Minerva Roma) è la più veloce delle U23, Angelica Olmo (Pianeta Acqua) vince come da pronostici tra le Junior davanti a Federica Parodi (Virtus) e Alessandra Tamburri (Minerva Roma). Carlotta Missaglia (Cus Pro Patria Mi) fa valere le sue doti ciclistiche per vincere nelle Youth B davanti a Tania Molinari (Piacenza Tri Vivo) e Beatrice Taverna (Friesian). Grazie alla solita super prestazione podistica Giada Romano (Gr Sport insieme) porta a casa il successo nella categoria Youth A davanti a Beatrice Mallozzi (Minerva Roma) e a Francesca Crestani (Marostica)

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

I giovani protagonisti a Porto Sant’ Elpidio

3rd giugno, 2015
3 Flares Filament.io 3 Flares ×

Podio Aquathlon Youth B

Doppio appuntamento per i giovani a Porto Sant’Elpidio, oramai da anni tappa fissa  nel panorama giovanile.

Nella prima giornata sono stati assegnati i titoli tricolore di aquathlon che, come capita dalla prima edizione in questa località, si sono svolti sulla formula nuoto-corsa.

In campo maschile tra gli Junior netta affermazione per il talentuoso Franco Pesavento (Tri Cremona Stradivari) che dimostra di avere un altro passo nella frazione podistica e trionfa davanti a Nicola Azzano (Cus Udine) e Giulio Soldati (Td Rimini). Tra gli Youth B gara combattutissima (i primi 12 atleti racchiusi in 29″) con Nicolò  Ragazzo ( Padovanuoto ) che riesce a capitalizzare il piccolo vantaggio guadagnato nella fraziona natatoria e a conquistare il titolo davanti al positivo Sosniok ( Lc Bozen ) e alla sorpresa Francesco Thomas Previtali (Tri Cremona Stradivari ). Negli Youth A Riccardo Brighi (Amici del nuoto VVF) riesce a recuperare il leggero svantaggio accumulato nel nuoto grazie alla miglior prestazione nella frazione podistica e quindi a vincere il titolo davanti a Davide Ingrilli (CNM Milano) e Nicolò Strada (Pol.Riccione).

Tra le donne, nelle Junior una squalifica per cuffia non lasciata nel box assegnato, toglie a Angelica Olmo (Pianeta Acqua) la vittoria conseguita sul campo consegnandola nelle mani dell’ottima Alessandra Tamburri (Minerva Roma) , al secondo posto Federica Parodi (Virtus) mentre conquista il bronzo Alice Saltarelli (Piacenza Vivo). Nella gara riservata alle Youth B ancora Triathlon Cremona Stradivari sul gradino più alto del podio con Fabiola D’Antino che fa il vuoto nel nuoto e riesce a controllare il rientro di Carlotta Missaglia (Cus  Pro Patria Mi) nella frazione podistica, mentre chiude il podio  Tania Molinari (Piacenza Triathlon Vivo). Arrivo in volata per le Youth A con Alice Comotto (Minerva Roma) che riesce a spuntarla sulla scatenata  Giada Romano (Gr Sport Insieme) autrice del miglior parziale podistico della giornata (comprese le Youth B) e sulla compagna di squadra Beatrice Mallozzi (Minerva Roma). Per la Romano secondo titolo consecutivo perso in volata.

Nella seconda giornata si sono disputate le gare valide per la Coppa Italia. Alessio Fioravanti (Minerva roma) torna alla vittoria tra gli U23 precedendo un positivo Giulio Pugliese (Torrino Tri) e Stefano Rigoni (Padovanuoto) che cede nella frazione finale dopo essere stato protagonista nelle prime due. Tra gli Junior la vittoria va ancora a Nicola Azzano (Cus Udine) che bissa il successo di Perugia precedendo Giulio Soldati (Td Rimini) e Alberto Chiodo (Virtus).  Mirko Lazzaretto (Marostica) vince con buon margine tra gli Youth B davanti a Federico Spinazzè (Silca) e a Sosniok (LC Bozen).  Davide Ingrilli porta a casa la vittoria senza problemi negli Youth A precedendo Leonardo Pasquotto (Minerva Roma) e Nicolò Strada (Pol Riccione) rimasto sorpreso dalla fuga in bici dei due atleti che lo hanno receduto al traguardo.

Tra le donne  Ilaria Fioravanti (Minerva Roma) è la più veloce delle U23, Angelica Olmo (Pianeta Acqua) vince come da pronostici tra le Junior davanti a Federica Parodi (Virtus) e Alessandra Tamburri (Minerva Roma). Carlotta Missaglia (Cus Pro Patria Mi) fa valere le sue doti ciclistiche per vincere nelle Youth B davanti a Tania Molinari (Piacenza Tri Vivo) e Beatrice Taverna (Friesian). Grazie alla solita super prestazione podistica Giada Romano (Gr Sport insieme) porta a casa il successo nella categoria Youth A davanti a Beatrice Mallozzi (Minerva Roma) e a Francesca Crestani (Marostica)

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×
By
@novellimarco
3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×
backtotop