Mute Triathlon

I 10 migliori elite mondiali del 2014 e i top 5 italiani.

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

I migliori della stagione

Sul sito della rivista inglese 220 Triathlon è stata pubblicata la classifica dei migliori 100 elite a livello mondiale della stagione 2014 (ARTICOLO COMPLETO )

Ecco i top 10 secondo la rivista inglese:

  1. Javier Gomez (Campione del mondo ITU, Campione del Mondo 700.3)
  2. Sebastian Kienle (Campione mondiale Ironman)
  3. Alistar Brownlee (Vincitore giochi del Commonwealth, Campione europeo Itu )
  4. Jan Frodeno (Vice campione mondiale 70.3, 3° campionato del mondo Ironman )
  5. Jonathan Brownlee (2° giochi del Commonwealth, 3° campionato del mondo ITU, serie di 49 podi consecutivi nella ITU)
  6. Michael Raelert (Vincitore Challenge Barhain )
  7. Tim Don (3° campionato del mondo 70.3)
  8. Mario Mola (Vice campione del mondo ITU)
  9. Ben Hoffman (Vice campione mondiale Ironman)
  10. Marc Austin (Vice campione mondiale U23 ITU)

Come si può notare non ci sono italiani nella classifica apparsa su 220 Triathlon. Proviamo a stilare noi una top 5 dei migliori azzurri nella stagione 2014.

  1. Giulio Molinari . Il carabiniere novarese ha vissuto una stagione  straordinaria, arricchita dal titolo europeo sulla distanza “media”. Recordman di vittorie in Italia ha fornito prestazioni straordinarie in tutte le distanze, comprese le gare di coppa europa Itu (corse a sue spese) dove ha centrato alcune top 10 risultato quasi sempre il miglior azzurro al traguardo. Suo naturalmente il titolo di “lungo” in Italia. Il passaggio ad Andrea D’Aquino come allenatore ci ha restituito un atleta competitivo capace di una frazione ciclistica a livello dei più forti al mondo.
  2. Alessandro Fabian. Per il carabiniere padovano 2 titoli italiani (Olimpico e Sprint) , dopo un inizio di stagione difficile la vittoria del titolo europeo a squadre e tre top 10 nelle WCS. Miglior azzurro a fine stagione nel rank mondiale e un argento nella WC turca che ha chiuso la sua stagione internazionale.
  3. Massimo Cigana. Per il lunghista mestrino non ci sono mai aggettivi, ex equo con Molinari come per il numero di gare vinte in Italia, atleta in grado di correre tutti i fine settimana ad alto livello e stagione impreziosita con l’ 8° posto nel Challenge Barhain , gara dal livello stellare.
  4. Davide Uccellari. Forse atleta azzurro poco considerato, stagione iniziata con un brutto infortunio, ma chiude la stagione con un bottino ottimo, un secondo posto nella WC di Hautulco, il 4° in quella di Tiszaujvarus , miglior italiano al traguardo nella grand final di Edmonton e sopratutto il 32° posto nella classifica WTS che ad oggi gli assicura la seconda partecipazione olimpica nella sua giovane carriera. Vice campione italiano assoluto dietro a Fabian.
  5. Daniel Hofer. Il carabiniere bolzanino è stato “tagliato” dalla nazionale che conta per limiti anagrafici (!!!), ma come sempre dimostra di poter dire sempre la sua. Ennesimo titolo italiano nel duathlon sprint e 3 top 10 consecutive (su 4 gare corse) nelle european cup, vincitore assoluto della prima edizione del Grand Prix italia chiude la stagione con il 2° posto ai campionati italiani di triathlon sprint a Riccione. Fornisce anche ottime prestazioni nel Grand Prix francese e Bundesliga tedesca. Viene apprezzato anche sulle passerelle portando un po’ di triathon nel mondo della moda.

Cosa ne pensate voi ? A breve anche le migliori donne del 2014.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 0 Filament.io 0 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

I 10 migliori elite mondiali del 2014 e i top 5 italiani.

13th dicembre, 2014
0 Flares Filament.io 0 Flares ×

I migliori della stagione

Sul sito della rivista inglese 220 Triathlon è stata pubblicata la classifica dei migliori 100 elite a livello mondiale della stagione 2014 (ARTICOLO COMPLETO )

Ecco i top 10 secondo la rivista inglese:

  1. Javier Gomez (Campione del mondo ITU, Campione del Mondo 700.3)
  2. Sebastian Kienle (Campione mondiale Ironman)
  3. Alistar Brownlee (Vincitore giochi del Commonwealth, Campione europeo Itu )
  4. Jan Frodeno (Vice campione mondiale 70.3, 3° campionato del mondo Ironman )
  5. Jonathan Brownlee (2° giochi del Commonwealth, 3° campionato del mondo ITU, serie di 49 podi consecutivi nella ITU)
  6. Michael Raelert (Vincitore Challenge Barhain )
  7. Tim Don (3° campionato del mondo 70.3)
  8. Mario Mola (Vice campione del mondo ITU)
  9. Ben Hoffman (Vice campione mondiale Ironman)
  10. Marc Austin (Vice campione mondiale U23 ITU)

Come si può notare non ci sono italiani nella classifica apparsa su 220 Triathlon. Proviamo a stilare noi una top 5 dei migliori azzurri nella stagione 2014.

  1. Giulio Molinari . Il carabiniere novarese ha vissuto una stagione  straordinaria, arricchita dal titolo europeo sulla distanza “media”. Recordman di vittorie in Italia ha fornito prestazioni straordinarie in tutte le distanze, comprese le gare di coppa europa Itu (corse a sue spese) dove ha centrato alcune top 10 risultato quasi sempre il miglior azzurro al traguardo. Suo naturalmente il titolo di “lungo” in Italia. Il passaggio ad Andrea D’Aquino come allenatore ci ha restituito un atleta competitivo capace di una frazione ciclistica a livello dei più forti al mondo.
  2. Alessandro Fabian. Per il carabiniere padovano 2 titoli italiani (Olimpico e Sprint) , dopo un inizio di stagione difficile la vittoria del titolo europeo a squadre e tre top 10 nelle WCS. Miglior azzurro a fine stagione nel rank mondiale e un argento nella WC turca che ha chiuso la sua stagione internazionale.
  3. Massimo Cigana. Per il lunghista mestrino non ci sono mai aggettivi, ex equo con Molinari come per il numero di gare vinte in Italia, atleta in grado di correre tutti i fine settimana ad alto livello e stagione impreziosita con l’ 8° posto nel Challenge Barhain , gara dal livello stellare.
  4. Davide Uccellari. Forse atleta azzurro poco considerato, stagione iniziata con un brutto infortunio, ma chiude la stagione con un bottino ottimo, un secondo posto nella WC di Hautulco, il 4° in quella di Tiszaujvarus , miglior italiano al traguardo nella grand final di Edmonton e sopratutto il 32° posto nella classifica WTS che ad oggi gli assicura la seconda partecipazione olimpica nella sua giovane carriera. Vice campione italiano assoluto dietro a Fabian.
  5. Daniel Hofer. Il carabiniere bolzanino è stato “tagliato” dalla nazionale che conta per limiti anagrafici (!!!), ma come sempre dimostra di poter dire sempre la sua. Ennesimo titolo italiano nel duathlon sprint e 3 top 10 consecutive (su 4 gare corse) nelle european cup, vincitore assoluto della prima edizione del Grand Prix italia chiude la stagione con il 2° posto ai campionati italiani di triathlon sprint a Riccione. Fornisce anche ottime prestazioni nel Grand Prix francese e Bundesliga tedesca. Viene apprezzato anche sulle passerelle portando un po’ di triathon nel mondo della moda.

Cosa ne pensate voi ? A breve anche le migliori donne del 2014.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 0 Filament.io 0 Flares ×
By
@novellimarco
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 0 Filament.io 0 Flares ×
backtotop