Mute Triathlon

Giuseppe Baldelli “protagonista” in una sentenza della FCI

3 Flares Filament.io 3 Flares ×

La ricostruzione del caso Baldelli dopo la squalifica. Cosa ha fatto la Fitri?

Torna ancora agli onori delle cronache extra sportive il nome di Giuseppe Baldelli, triatleta umbro squalificato per doping nel 2014 a seguito di una positività a diverse sostanze durante un controllo a sorpresa.  Lo scorso anno, lo stesso atelta figurava nell’organico di una formazione ciclistica umbra, l’ ASD Velo Club San Maria Degli Angeli, nonostante la sua squalifica fino a fine 2018.

La segnalazione è partita proprio dal mondo del triathlon  e a Luglio è stata emessa e pubblicata la sentenza che ha condannato il presidente della squadra ciclistica per aver tesserato Baldelli senza fargli sottoscrivere il codice etico. Lo stesso ex atelta umbro ha dichiarato che il suo rinnovo per il 2015 era stato fatto a sua insaputa ,quindi non ha avuto alcuna sanzione nei suoi confronti.

Ecco nel dettaglio la sentenza : SENTENZA

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

Giuseppe Baldelli “protagonista” in una sentenza della FCI

21st gennaio, 2016
3 Flares Filament.io 3 Flares ×

La ricostruzione del caso Baldelli dopo la squalifica. Cosa ha fatto la Fitri?

Torna ancora agli onori delle cronache extra sportive il nome di Giuseppe Baldelli, triatleta umbro squalificato per doping nel 2014 a seguito di una positività a diverse sostanze durante un controllo a sorpresa.  Lo scorso anno, lo stesso atelta figurava nell’organico di una formazione ciclistica umbra, l’ ASD Velo Club San Maria Degli Angeli, nonostante la sua squalifica fino a fine 2018.

La segnalazione è partita proprio dal mondo del triathlon  e a Luglio è stata emessa e pubblicata la sentenza che ha condannato il presidente della squadra ciclistica per aver tesserato Baldelli senza fargli sottoscrivere il codice etico. Lo stesso ex atelta umbro ha dichiarato che il suo rinnovo per il 2015 era stato fatto a sua insaputa ,quindi non ha avuto alcuna sanzione nei suoi confronti.

Ecco nel dettaglio la sentenza : SENTENZA

3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×
By
@novellimarco
3 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 3 Filament.io 3 Flares ×
backtotop