Mute Triathlon

Dalla Val Tidone a Cagliari: i risultati del week end

2 Flares Filament.io 2 Flares ×

podio-val-tidone

Sicuramente Bardolino ha catalizzato un gran numero di appassionati della triplice in questo week end, ma è stato un fine settimana ricco di altre manifestazioni nello stivale.

Sabato nella Val Tidone il triathlon sprint che ha assegnato i titoli provinciali con la vittoria assoluta in campo maschile di Valerio Patanè (Cus Pro Patria Milano) che dopo una fuga a due in bici con Emanuele Grenti (Cus Parma) piazza il miglior parziale nell’ultima frazione , precedendo Stefano Intagliata (PPRTeam) che supera Grenti grazie ad un’ottima frazione podistica. Il titolo provinciale va a Riccardo Natari (Piacenza Tri Vivo).  In campo femminile assolo di Giorgia Palieri (Virtus) che prende il largo nella seconda frazione e trionfa contenendo il ritorno della scatenata Camilla Magliano (Cus Torino) autrice di una strepitosa frazione podistica che le permette di precedere Valentina Tagliabue (Oxygen). Campionessa provinciale Tania Molinari (Piacenza Tri Vivo).

Sempre a Nibbiano Domenica riservata agli amanti delle ruote grasse con la tappa del circuito cross. Tra gli uomini gara solitaria in testa per Leonardo Ballerini (Raschiani tri pavese) che precede al traguardo Stefano Davite (sai Frecce Bianche) autore del miglior parziale sulle due ruote, mentre il podio è completato dall’ottimo Marco Panzavolta (Padovanuoto). Tra le donne solo tre concorrenti al via con vittoria di Annachiara Bonomi (SGM Triathlon) che precede di circa 10′ Virna Stavla (Padova triathlon) e di  oltre 32′ Paola Fasson (Padovanuoto).

Ad Idro sui durissimi percorsi lombardi due le distanze proposte, “atipica” (1-42-10) e Medio. Nella più corta tra gli uomini Bruno Pasqualini (Torino Tri) ha la meglio solo nella frazione finale dell’ottimo Cristiano Juliano (Firenze Tri), mentre Fausto Fognini (Pol. Cantù) conquista l’ultimo gradino del podio. Tra le donne vittoria con oltre 5′ di margine per Chiara Ingletto (Firenze Triathlon) su Silvia Vezzini (Team Bike Giussago) , mentre per il  terzo posto la spunta Annalisa Bertelle (Padovanuoto) che ha la meglio su Claudia Bordiga (PPRTeam).

Nella distanza “lunga” in campo maschile doppietta per il Cus Torino con Pierluigi Senor che centra la vittoria dopo aver fatto il vuoto in bici davanti al compagno di squadra Lorenzo Boeris, bravo a contenere il tentativo di rimonta di Alessandro Robustelli (Atletica Manara). Solo 4 donne al via con vittoria scontata per Luisa Fumagalli (Forhans) che non ha problemi a regolare Paola Torretti (Sai Frecce Bianche) e Francesca Fracassi (Road Runners).

A Lago di Vico appuntamento con il triathlon olimpico valido per la Forhans Cup. Tra gli uomini ancora un successo per il Sandro Maria Crocelli (Circolo Canottieri Piediluco) che porta ancora una volta la sua squadra sul gradino più alto del podio precedendo Alessio Rispoli (PPRTeam) e l’ “eterno” Marco Taloni (Three for fun). In campo femminile ancora a segno Manuela Ascoli (Minerva Roma) che conquista il terzo successo stagionale davanti alla svizzera Carola Balestra Fiori (SBR3) , mentre il podio è completato da Ewa Marzena Wojcieszek Strojny (Trifitnessevolution).

In Sardegna il menù del giorno ha offerto un triathlon cross con la vittoria tra gli uomini del belga Thijs (Villacidro Tri) che si rifà dopo la sfortunata prova di Tarzo Revine (foratura per lui) e sale sul gradino più alto del podio davanti a Giovanni Curridori (Fuel Triathlon) e Carlo Zucca (Sportslife). Tra le donne Sandra Ibba (NLSport) fa il vuoto in bici e trionfa davanti a Valeria Boi (Sardegna Kalaris) e Alessia Zuddas (NLSport).

Infine nel duathlon sprint di San Gregorio Maltese si è assistito ad una sorta di campionato sociale della Canottieri Napoli ( 22 uomini su 33 e 4 donne su 4 al via!) con la vittoria tra i maschi di Domenico Ricatti su Luca e Andrea Borsacchi, mentre tra le donne Roberta  Siviero ha preceduto le compagne di squadra Claudia Casola e Federica Saetta

2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Argomenti Correlati
Autore
By
@novellimarco
Posts Correlati

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

Dalla Val Tidone a Cagliari: i risultati del week end

25th giugno, 2015
2 Flares Filament.io 2 Flares ×

podio-val-tidone

Sicuramente Bardolino ha catalizzato un gran numero di appassionati della triplice in questo week end, ma è stato un fine settimana ricco di altre manifestazioni nello stivale.

Sabato nella Val Tidone il triathlon sprint che ha assegnato i titoli provinciali con la vittoria assoluta in campo maschile di Valerio Patanè (Cus Pro Patria Milano) che dopo una fuga a due in bici con Emanuele Grenti (Cus Parma) piazza il miglior parziale nell’ultima frazione , precedendo Stefano Intagliata (PPRTeam) che supera Grenti grazie ad un’ottima frazione podistica. Il titolo provinciale va a Riccardo Natari (Piacenza Tri Vivo).  In campo femminile assolo di Giorgia Palieri (Virtus) che prende il largo nella seconda frazione e trionfa contenendo il ritorno della scatenata Camilla Magliano (Cus Torino) autrice di una strepitosa frazione podistica che le permette di precedere Valentina Tagliabue (Oxygen). Campionessa provinciale Tania Molinari (Piacenza Tri Vivo).

Sempre a Nibbiano Domenica riservata agli amanti delle ruote grasse con la tappa del circuito cross. Tra gli uomini gara solitaria in testa per Leonardo Ballerini (Raschiani tri pavese) che precede al traguardo Stefano Davite (sai Frecce Bianche) autore del miglior parziale sulle due ruote, mentre il podio è completato dall’ottimo Marco Panzavolta (Padovanuoto). Tra le donne solo tre concorrenti al via con vittoria di Annachiara Bonomi (SGM Triathlon) che precede di circa 10′ Virna Stavla (Padova triathlon) e di  oltre 32′ Paola Fasson (Padovanuoto).

Ad Idro sui durissimi percorsi lombardi due le distanze proposte, “atipica” (1-42-10) e Medio. Nella più corta tra gli uomini Bruno Pasqualini (Torino Tri) ha la meglio solo nella frazione finale dell’ottimo Cristiano Juliano (Firenze Tri), mentre Fausto Fognini (Pol. Cantù) conquista l’ultimo gradino del podio. Tra le donne vittoria con oltre 5′ di margine per Chiara Ingletto (Firenze Triathlon) su Silvia Vezzini (Team Bike Giussago) , mentre per il  terzo posto la spunta Annalisa Bertelle (Padovanuoto) che ha la meglio su Claudia Bordiga (PPRTeam).

Nella distanza “lunga” in campo maschile doppietta per il Cus Torino con Pierluigi Senor che centra la vittoria dopo aver fatto il vuoto in bici davanti al compagno di squadra Lorenzo Boeris, bravo a contenere il tentativo di rimonta di Alessandro Robustelli (Atletica Manara). Solo 4 donne al via con vittoria scontata per Luisa Fumagalli (Forhans) che non ha problemi a regolare Paola Torretti (Sai Frecce Bianche) e Francesca Fracassi (Road Runners).

A Lago di Vico appuntamento con il triathlon olimpico valido per la Forhans Cup. Tra gli uomini ancora un successo per il Sandro Maria Crocelli (Circolo Canottieri Piediluco) che porta ancora una volta la sua squadra sul gradino più alto del podio precedendo Alessio Rispoli (PPRTeam) e l’ “eterno” Marco Taloni (Three for fun). In campo femminile ancora a segno Manuela Ascoli (Minerva Roma) che conquista il terzo successo stagionale davanti alla svizzera Carola Balestra Fiori (SBR3) , mentre il podio è completato da Ewa Marzena Wojcieszek Strojny (Trifitnessevolution).

In Sardegna il menù del giorno ha offerto un triathlon cross con la vittoria tra gli uomini del belga Thijs (Villacidro Tri) che si rifà dopo la sfortunata prova di Tarzo Revine (foratura per lui) e sale sul gradino più alto del podio davanti a Giovanni Curridori (Fuel Triathlon) e Carlo Zucca (Sportslife). Tra le donne Sandra Ibba (NLSport) fa il vuoto in bici e trionfa davanti a Valeria Boi (Sardegna Kalaris) e Alessia Zuddas (NLSport).

Infine nel duathlon sprint di San Gregorio Maltese si è assistito ad una sorta di campionato sociale della Canottieri Napoli ( 22 uomini su 33 e 4 donne su 4 al via!) con la vittoria tra i maschi di Domenico Ricatti su Luca e Andrea Borsacchi, mentre tra le donne Roberta  Siviero ha preceduto le compagne di squadra Claudia Casola e Federica Saetta

2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×
By
@novellimarco
2 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 2 Filament.io 2 Flares ×
backtotop