Mute Triathlon

A Nibbiano assegnati i titoli italiani A.g. di duathlon classico no draft

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Oltre 30° di temperatura e salite con pendenze a due cifre hanno reso l’edizione 2014 del campionato italiano a.g. di duathlon classico no draft quasi epica.
Alle 13 circa la partenza con oltre 200 atleti , la prima frazione prevedeva 4 giri da 2500m non facilissimi,  dopo un primo giro di “studio” prende subito la testa il duo composta da  Filippo Rossi (Aquatica) e Vincenzo Coppola (Vip Triathlon) con D’Asaro (Td Rimini) che è l’unico che cerca di seguire i due battistrada, mentre a circa 1′ il trio composto da Luca Bonazzi (Freezone), Huber Rossi (Raschiani Triathlon Piacenza) e Stefano Luciani (Los Tigres). Il duo di testa entra in T1 con un tempo di poco superiore ai 33′, con D’Asaro a circa una ventina di secondi e gli inseguitori a 1′ circa. Quando tutti si aspettavano un recupero dei vari Huber, Bonazzi e Luciani nella impegnativa seconda frazione, il giovane Filippo Rossi dimostra di non aver dimenticato i suoi trascorsi agonistici e fa segnare di gran lunga il miglior parziale anche sulle due ruote, mentre da dietro Luca Bonazzi piazza il secondo parziale a 2’30” circa da Rossi, Alvisi (Faenza) , Huber Rossi (nel giorno del suo compleanno) e Senor (Cus Torino) fanno segnare praticamente lo stesso parziale , mentre perde sorprendentemente terreno Luciani. Filippo Rossi entra quindi in T1 solitario con ampio margine su Bonazzi, che recupera quasi 1′ nell’ultima frazione limitando quindi il distacco dal vincitore assoluto della gara e della categoria S1, Huber Rossi festeggia al meglio il suo compleanno vincendo tra gli S4.
Nella gara femminile subito al comando Cristina Sironi del Road Runners che prende un buon margine sul duo del Padovanuoto Dynamica composto da Giulia Bedorin e Daniela Pallaro. La leadership della portacolori della squadra milanese dura però solo qualche chilometro della frazione ciclistica quando la Bedorin prima e la Pallaro poi la superano allungando. In T2 si presenta solitaria con un discreto vantaggio la più giovane delle due portacolori patadine  con la sua compagna in seconda posizione, mentre la  Sironi scivola in terza- La frazione finale non cambia le posizioni e la Bedorin si aggiudica gara e titolo nella categoria S2, mentre la sua compagna di team Pallaro è oro tra le M1. Chiude il podio assoluto e vince la sua categoria la Sironi.
Nonostante il caldo torrido l’organizzazione ha garantito ricchi ristori a tutti gli atleti e un buon pasta party.
Peccato la totale assenza della Federazione , forse un campionato italiano Age Group meriterebbe la presenza di almeno un rappresentante federale. Forse qualcuono si è dimenticato di quando in campagna elettorale si parlava di più interesse all’attività age group . Le premiazioni si sono comunque svolte come da protocollo alla presenza del primo cittadino di Nibbiano.

PODI DI CATEGORIA:

DONNE
1 S1 NAPOLI ELISABETTA   RASCHIANI TRI PAVE

1 S2 BEDORIN GIULIA     PADOVANUOTO DYNAMI
2 S2 SQUERI ELEONORA PIACENZA TRIATHLON
3 S2 SACCHETTO ELENA A.S.D. TORINO TRIA

1 S3 KOVALEVA EVGENIYA  ITALIAN TRIATHLON
2 S3 POZZOLI STEFANIA N.C.  IRONLARIOTRIATH
3 S3 RAMPONI GIULIA    PADOVANUOTO DYNAMI

1 S4 SIRONI CRISTINA   ROAD RUNNERS
2 S4 FERMI SILVIA         RASCHIANI TRIATHLON
3 S4 SIVIERO ROBERTA CANOTTIERI NAPOLI

1 M1 CASOLA CLAUDIA            CANOTTIERI NAPOLI
2 M1 PELLINI KATIA                 PIACENZA TRIATHLON
3 M1 SALENTO ALESSANDRA PIACENZA TRIATHLON

1 M2 PALLARO DANIELA     PADOVANUOTO DYNAMI
2 M2 PERETTO SABRINA       PADOVA TRIATHLON
3 M2 PANZIRONI PIA             PADOVANUOTO DYNAMI

1 M3 STAVLA VIRNA                      PADOVA TRIATHLON
2 M3 SPADACCINI PATRIZIA     LOS TIGRES
3 M3 DAVOLIO MARIAGRAZIA GALILEO TRIATHLON

1 M4 ROSSATO BERTILLA PAT      ESSECI
2 M4 CARPENTIERI ANNUNZIA  CANOTTIERI NAPOLI

1 M6 SORANZO LUCIA  T. T. RAVENNA

UOMINI


1 S1 ROSSI FILIPPO                 AQUATICA TORINO
2 S1 COPPOLA VINCENZO    VIPTRIA
3 S1 MALVESTITI ANDREA TEAM UCSA

1 S2 SENOR PIERLUIGI             CUS TORINO TRIATHLON
2 S2 MANSUINO GABRIELE    FIRENZE TRI
3 S2 BASCUCCI DAVIDE            T.D. RIMINI

1 S3 MASSANO GIANLUCA   CANOTRIATHLON
2 S3 FOTI SEBASTIANO          MP LIFE TRIATHLON
3 S3 FONTANA FABRIZIO     A.S.D. TORINO TRIA

1 S4 ROSSI HUBER             RASCHIANI TRIATHLO
2 S4 LUCIANI STEFANO  LOS TIGRES
3 S4 ALVISI IURI               TRIATHLON FAENZA

1 M1 BONAZZI LUCA                  FREEZONE
2 M1 PELLIZZONI FABRIZIO  STAFFORA TRIATHLON
3 M1 BIAGGIONI CARLO           PADOVANUOTO DYNAMI

1 M2 FRONZA MARCO                       FERSENTRI A.S.D.
2 M2 BOVOLENTA ALESSANDRO  TRI NOVARA
3 M2 GANDOLFI ENRICO                  PIACENZA TRIATHLON

1 M3 FAVARON TIZIANO          SURFING SHOP TRIAT
2 M3 RICCA PAOLO                       T.D. CREMONA
3 M3 CARNOVALI VALTER       TRI NOVARA

1 M4 RENZO GIANCARLO         CANOTTIERI NAPOLI
2 M4 POLGA EMANUELE          PADOVANUOTO DYNAMIC
3 M4 GIAMPIETRI STEFANO  CUS PARMA MEDEL

1 M5 BERETTA DINO             FREE MIND TEAM
2 M5 PIOLANTI STEFANO  CINGOLANI TRIATHLON
3 M5 TIRONI GIANMARCO TRIATHLON CREMONA

1 M6 VANZI MICHELE            T.D. RIMINI
2 M6 PITTINI DARIO              CUS UDINE
3 M6 ALEMANNI GIORGIO  ROAD RUNNERS

1 M7 SCOLARI ARMANDO    FRIESIAN TEAM

1 M8 MENGHI NINO               TRIATHLON FAENZA
2 M8 BONAZZI ANTONIO    TRIATHLON BERGAMO
3 M8 VALISI GUGLIELMO   TRI.ONDAVERDE

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 0 Filament.io 0 Flares ×

Contribuisci al nostro lavoro diventa fan su Facebook: www.facebook.com/triathlonmania e follower su Twitter: twitter.com/trathlonMania1

Autore
By

@novellimarco

Commenti dei lettori


Inserisci Il Tuo Commento

Altre Notizie

A Nibbiano assegnati i titoli italiani A.g. di duathlon classico no draft

10th giugno, 2014
0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Oltre 30° di temperatura e salite con pendenze a due cifre hanno reso l’edizione 2014 del campionato italiano a.g. di duathlon classico no draft quasi epica.
Alle 13 circa la partenza con oltre 200 atleti , la prima frazione prevedeva 4 giri da 2500m non facilissimi,  dopo un primo giro di “studio” prende subito la testa il duo composta da  Filippo Rossi (Aquatica) e Vincenzo Coppola (Vip Triathlon) con D’Asaro (Td Rimini) che è l’unico che cerca di seguire i due battistrada, mentre a circa 1′ il trio composto da Luca Bonazzi (Freezone), Huber Rossi (Raschiani Triathlon Piacenza) e Stefano Luciani (Los Tigres). Il duo di testa entra in T1 con un tempo di poco superiore ai 33′, con D’Asaro a circa una ventina di secondi e gli inseguitori a 1′ circa. Quando tutti si aspettavano un recupero dei vari Huber, Bonazzi e Luciani nella impegnativa seconda frazione, il giovane Filippo Rossi dimostra di non aver dimenticato i suoi trascorsi agonistici e fa segnare di gran lunga il miglior parziale anche sulle due ruote, mentre da dietro Luca Bonazzi piazza il secondo parziale a 2’30” circa da Rossi, Alvisi (Faenza) , Huber Rossi (nel giorno del suo compleanno) e Senor (Cus Torino) fanno segnare praticamente lo stesso parziale , mentre perde sorprendentemente terreno Luciani. Filippo Rossi entra quindi in T1 solitario con ampio margine su Bonazzi, che recupera quasi 1′ nell’ultima frazione limitando quindi il distacco dal vincitore assoluto della gara e della categoria S1, Huber Rossi festeggia al meglio il suo compleanno vincendo tra gli S4.
Nella gara femminile subito al comando Cristina Sironi del Road Runners che prende un buon margine sul duo del Padovanuoto Dynamica composto da Giulia Bedorin e Daniela Pallaro. La leadership della portacolori della squadra milanese dura però solo qualche chilometro della frazione ciclistica quando la Bedorin prima e la Pallaro poi la superano allungando. In T2 si presenta solitaria con un discreto vantaggio la più giovane delle due portacolori patadine  con la sua compagna in seconda posizione, mentre la  Sironi scivola in terza- La frazione finale non cambia le posizioni e la Bedorin si aggiudica gara e titolo nella categoria S2, mentre la sua compagna di team Pallaro è oro tra le M1. Chiude il podio assoluto e vince la sua categoria la Sironi.
Nonostante il caldo torrido l’organizzazione ha garantito ricchi ristori a tutti gli atleti e un buon pasta party.
Peccato la totale assenza della Federazione , forse un campionato italiano Age Group meriterebbe la presenza di almeno un rappresentante federale. Forse qualcuono si è dimenticato di quando in campagna elettorale si parlava di più interesse all’attività age group . Le premiazioni si sono comunque svolte come da protocollo alla presenza del primo cittadino di Nibbiano.

PODI DI CATEGORIA:

DONNE
1 S1 NAPOLI ELISABETTA   RASCHIANI TRI PAVE

1 S2 BEDORIN GIULIA     PADOVANUOTO DYNAMI
2 S2 SQUERI ELEONORA PIACENZA TRIATHLON
3 S2 SACCHETTO ELENA A.S.D. TORINO TRIA

1 S3 KOVALEVA EVGENIYA  ITALIAN TRIATHLON
2 S3 POZZOLI STEFANIA N.C.  IRONLARIOTRIATH
3 S3 RAMPONI GIULIA    PADOVANUOTO DYNAMI

1 S4 SIRONI CRISTINA   ROAD RUNNERS
2 S4 FERMI SILVIA         RASCHIANI TRIATHLON
3 S4 SIVIERO ROBERTA CANOTTIERI NAPOLI

1 M1 CASOLA CLAUDIA            CANOTTIERI NAPOLI
2 M1 PELLINI KATIA                 PIACENZA TRIATHLON
3 M1 SALENTO ALESSANDRA PIACENZA TRIATHLON

1 M2 PALLARO DANIELA     PADOVANUOTO DYNAMI
2 M2 PERETTO SABRINA       PADOVA TRIATHLON
3 M2 PANZIRONI PIA             PADOVANUOTO DYNAMI

1 M3 STAVLA VIRNA                      PADOVA TRIATHLON
2 M3 SPADACCINI PATRIZIA     LOS TIGRES
3 M3 DAVOLIO MARIAGRAZIA GALILEO TRIATHLON

1 M4 ROSSATO BERTILLA PAT      ESSECI
2 M4 CARPENTIERI ANNUNZIA  CANOTTIERI NAPOLI

1 M6 SORANZO LUCIA  T. T. RAVENNA

UOMINI


1 S1 ROSSI FILIPPO                 AQUATICA TORINO
2 S1 COPPOLA VINCENZO    VIPTRIA
3 S1 MALVESTITI ANDREA TEAM UCSA

1 S2 SENOR PIERLUIGI             CUS TORINO TRIATHLON
2 S2 MANSUINO GABRIELE    FIRENZE TRI
3 S2 BASCUCCI DAVIDE            T.D. RIMINI

1 S3 MASSANO GIANLUCA   CANOTRIATHLON
2 S3 FOTI SEBASTIANO          MP LIFE TRIATHLON
3 S3 FONTANA FABRIZIO     A.S.D. TORINO TRIA

1 S4 ROSSI HUBER             RASCHIANI TRIATHLO
2 S4 LUCIANI STEFANO  LOS TIGRES
3 S4 ALVISI IURI               TRIATHLON FAENZA

1 M1 BONAZZI LUCA                  FREEZONE
2 M1 PELLIZZONI FABRIZIO  STAFFORA TRIATHLON
3 M1 BIAGGIONI CARLO           PADOVANUOTO DYNAMI

1 M2 FRONZA MARCO                       FERSENTRI A.S.D.
2 M2 BOVOLENTA ALESSANDRO  TRI NOVARA
3 M2 GANDOLFI ENRICO                  PIACENZA TRIATHLON

1 M3 FAVARON TIZIANO          SURFING SHOP TRIAT
2 M3 RICCA PAOLO                       T.D. CREMONA
3 M3 CARNOVALI VALTER       TRI NOVARA

1 M4 RENZO GIANCARLO         CANOTTIERI NAPOLI
2 M4 POLGA EMANUELE          PADOVANUOTO DYNAMIC
3 M4 GIAMPIETRI STEFANO  CUS PARMA MEDEL

1 M5 BERETTA DINO             FREE MIND TEAM
2 M5 PIOLANTI STEFANO  CINGOLANI TRIATHLON
3 M5 TIRONI GIANMARCO TRIATHLON CREMONA

1 M6 VANZI MICHELE            T.D. RIMINI
2 M6 PITTINI DARIO              CUS UDINE
3 M6 ALEMANNI GIORGIO  ROAD RUNNERS

1 M7 SCOLARI ARMANDO    FRIESIAN TEAM

1 M8 MENGHI NINO               TRIATHLON FAENZA
2 M8 BONAZZI ANTONIO    TRIATHLON BERGAMO
3 M8 VALISI GUGLIELMO   TRI.ONDAVERDE

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 0 Filament.io 0 Flares ×
By
@novellimarco
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Google+ 0 Filament.io 0 Flares ×
backtotop